Prodotti da scoprire

Il Lardo di colonnata

Sono tantissimi i piatti ed i prodotti considerati “poveri” diventati poi famosi per le loro caratteristiche e il loro gusto.

Anche per il Lardo di colonnata è stato così, da alimento diffuso tra i cavatori di marmo ad apprezzatissimo salume riconosciuto I.G.P.

La parte con cui si fa il lardo è la schiena. I pezzi vengono lavati e messi nella conca di marmo alternando il lardo ad una miscela di sale marino, cannella, noce moscata, pepe, aglio e rosmarino.

Il lardo di Colonnata resta in conca per un minimo di 6 mesi fino ad un massimo di 3 anni e viene controllato ogni 15 giorni circa. Nell’arco del tempo il sale a contatto col magro del lardo si scioglie, creando una salamoia, che lo conserva e lo cuoce.

Dopo 6 mesi e 1 giorno il lardo di Colonnata è pronto.